Trentesima edizione del Premio don Francesco Mottola

 

Il 29 giugno 2019

 

TROPEA – Si svolgerà sabato 29 giugno la trentesima edizione del Premio dedicato a don Francesco Mottola, organizzato dall’omonima Fondazione presieduta da Paolo Martino.

L’evento, che si svolge da sempre il 29 giugno, in concomitanza con l’anniversario della morte del santo sacerdote tropeano, quest’anno assume maggiore rilevanza perché si inserisce nell’ambito dell’anno giubilare, indetto dal vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea monsignor Luigi Renzo, nel cinquantesimo della sua morte.

Tante le iniziative che sono state realizzate ad oggi e ancora tante ve ne sono in programma.

Il Premio, che gode della collaborazione dell’Amministrazione comunale, omaggia, secondo il suo regolamento, “singole persone, enti e associazioni che si siano particolarmente distinti nell’attività di carità, formazione umana, culturale, sociale e civile con spirito di servizio e nell’ottica della promozione dei diritti e della dignità della persona”.  Premia inoltre una tesi di dottorato o di laurea discussa negli ultimi cinque anni in una Università italiana o estera sull’opera del Venerabile Don Mottola oppure sulla storia della Chiesa calabrese.

A valutare le proposte giunte, è stata una Giuria composta da Vittoria Saccà, quale presidente, Don Francesco Sicari, Ernesto Lamanna, Antonino Crea, Marina Santacroce, Luciano Meligrana, Franco Stivala, nonché il sindaco della città, Giovanni Macrì.

Sono stati scelti tra le tante proposte giunte, il Coro Polifonico don Giosuè Macrì e la tesi di Don Giovanni Giordano.

La cerimonia di premiazione avverrà sabato 29 giugno, presso il Centro Culturale di via Barone, con inizio alle ore 16,00.

Dopo i saluti di rito, tra cui quelli del sindaco Macrì e del parroco don Ignazio Toraldo di Francia, interverranno Don Sergio Meligrana, parroco di S. Pietro Apostolo in Drapia e presidente della Fondazione della Carità, che parlerà de «Il 50esimo: Il senso di una celebrazione». Seguirà il presidente della fondazione don Mottola, Paolo Martino, che si soffermerà su “La Fondazione e il significato del Premio». A seguire, vi sarà l’intervento di Antonella Marincola, direttrice del Villaggio don Mottola e vice presidente della Fondazione don Mottola che affronterà l’argomento «Tra i progetti di don Mottola, il Villaggio».

Sarà poi la volta di Vittoria Saccà, presidente del Comitato Premio, che annuncerà «I Premiati della trentesima edizione del Premio don Mottola».

Paolo Ceraso, presidente del Coro polifonico don Giosuè Macrì, si soffermerà su «Il Coro e lo sguardo innamorato rivolto all’Aquila che raggiunse il sole».  Liliana Vita, Oblata del Sacro Cuore, invece, parlerà de «La Tesi su don Mottola di Giovanni Giordano»

Le riflessioni conclusive a cura di mons. Luigi Renzo, vescovo della diocesi Mileto- Nicotera – Tropea, concluderanno questo prima parte della giornata. Si continuerà presso la concattedrale, dove alle ore 19.00 vi sarà una solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da mons.  Renzo, quindi il Giubileo Sacerdotale.

Vittoria Saccà

fonte: Il Quotidiano del sud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *